Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Blog

La ricerca del lavoro online

Posted in

Varie

on

Sunday, 04 June 2017.
La ricerca del lavoro online

Lavorare con le persone è anche occasione di analisi e ricerca.
E’ uno degli aspetti del mio lavoro che mi piace particolarmente, supportare la crescita e il cambiamento è anche occasione di aggiornamento e acquisizione di maggiori conoscenze per me ed i miei servizi.
La settimana scorsa ho avuto occasione di supportare alcune persone nella ricerca attiva del lavoro, ed ho così deciso di aggiornare la ricerca fatta anni fa all’interno dell’ormai ex sportello Informalavoro del Comune di Venezia, che fino a pochi anni fa supportava gratuitamente i cittadini nella delicata operazione di ...

You can read more at: http://www.simonepanizzutipsicologo.com/blog/item/la-ricerca-del-lavoro-online

 

La settimana scorsa ho avuto occasione di supportare alcune persone nella ricerca attiva del lavoro, ed ho così deciso di aggiornare la ricerca fatta anni fa all’interno dell’ormai ex sportello Informalavoro del Comune di Venezia, che fino a pochi anni fa supportava gratuitamente i cittadini nella delicata operazione di ricerca del lavoro.

Il lavoro è un aspetto importante della vita delle persone, sempre più in Europa legato anche alla loro identità e non solo al suo valore di strumento funzionale a portare il cibo in tavola, con impatto nel benessere e nella soddisfazione della propria vita in generale.

Dal 2011 - 2012 ad oggi ho avuto modo di occuparmi di circa 3000 persone in percorsi di orientamento professionale, supportando la loro transizione:

  • scuola - lavoro;
  • disoccupazione - lavoro;
  • lavoro - lavoro

attraverso un processo di self empowerment, volto ad agire su motivazione, emozioni, comportamenti e credenze.

I maggiori cambiamenti riscontrati sono:

  • l’utilizzo di app nella ricerca del lavoro;
  • l’importante presenza di percorsi finanziati (garanzia giovani, work experience, etc.);
  • la comparsa di strumenti partecipativi quali gruppi Facebook come LavoriAMO e Workbook, attivi e funzionali a livello locale;
  • il depotenziamento e la scomparsa dei servizi pubblici gratuiti promossi dal Comune di Venezia, a livello locale (Informagiovani e Informalavoro), e dei loro siti informativi;
  • la nascita di agenzie settore specifiche, come per esempio nell'ambito dei servizi alla persona, quali badanti e oss.

E’ tuttavia rimasto invariato il “come“ funzionano questi strumenti online, in special modo i motori di ricerca.

Cliccare “mi candido” risulta ancora un’operazione dispersiva e che riscontra scarso impatto, a differenza del telefonare a chi ha inserito l’annuncio, dopo aver cercato il numero di telefono in google, attivando una comunicazione reale a due vie, agendo anche sul fattore tempo.

Vuoi saperne di più? Contattami